Ciccannina e la nuova indagine del commissario da 15 mila copie

 Ciccannina e la nuova indagine del commissario da 15 mila copie
Condividi questo articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Quindicimila copie vendute nel mondo, traduzioni, convegni a tema e storie vere.

Questi i  numeri del Commissario Livia arrivata al quinto romanzo in pochi anni.

Silvestra Sorbera, giornalista e autrice è riuscita in poco tempo a raccontare delle storie di una Sicilia antica e ricca di passato, storie vere che si ispirano alla vita di tutti i giorni.

Livia, come l’eterna fidanzata del commissario Montalbano, lasciata con una telefonata silenziosa, è il nome del commissarrio nato dalla penna della giovane autrice, ha nel nome l’omaggio a Camilleri ma, non chimatela “Montalbano in gonnella”. Livia Solari è altro, è diversa e forte, una donna d’oggi che vive il presente e che non ama le mezze misure, ama invece i biscotti, il gelato e la pizza.

Un trascordo doloroso e tante storie ancora da raccontare.

L’ultimo romanzo, dal titolo Ciccannina è ambientato in pieno Covid e apre le porte ad una nuova storia.

La Ciccannina suona per ricordare all’uomo di alzarsi e andare a lavorare.
Questa antica leggenda siciliana che ha per protagonista due sorelle dalle voci melodiose torna nella mente del commissario per ricordarle i cambiamenti della sua vita.
In questa indagine Livia dovrà fare i conti con i problemi legati alla pandemia e trovare in poche ore un padre e i suoi due figli.
La solitudine e la paura di perdere tutto muovono le corde dell’animo dei protagonisti non più disposti a scavare nel proprio dolore che fa eco nella loro esistenza come le campane della Ciccannina.

Il commissario Livia, nella sua declinazine al maschile, racconta storie di tutti i giornu, storie per tutti. Un giallo che in pochi anni ha conquitato i lettori che seguono con passione le avventure di Porto Scolgiera.

Raccomandato0Consigli
Pubblicato in Arte, Redazionale
previous arrow
next arrow
Slider

Scrivi il tuo commento

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere le migliori notizie in anteprima.

CHAT
Se vuoi usare questa funzione devi loggarti o registrarti