Pizza veloce! 

 Pizza veloce! 
Condividi questo articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Avete voglia di pizza e volete cimentarvi a farla da soli? Volete una ricetta facile e veloce? 

Beh, siete nel posto giusto! 

La ricetta che vi propongo non prevede tempi di lievitazione ed è gustosa. 

Naturalmente, ognuno di noi può condirla come più gli aggrada… Io ho preparato due versioni. 

Ingredienti per l’impasto di 2 pizze:

– 400 g. Farina

– 1 cucchiaino di sale

– 1 cucchiaino raso di zucchero

– bustina di lievito istantaneo per pizza

– 2 cucchiai di olio d’oliva

– 225 ml Latte freddo (o acqua) 

*****

Per farcire (nella prima versione) 

– 400 g di polpa di pomodoro

– 250 g di mozzarella a dadini 

– 4 cucchiai di olio d’oliva

– sale

– Tonno in scatola

– olive bianche denocciolate 

– capperi

– acciughe

*****

Per farcire (nella seconda versione) 

– 400 g di polpa di pomodoro

– 250 g di mozzarella a dadini 

– 4 cucchiai di olio d’oliva

– sale

– 100 gr di salame

– olive denocciolate

– cubetti di prosciutto cotto

*****

Mettere in una terrina: farina, sale, zucchero e lievito istantaneo. Unire i due cucchiai di olio e aggiungere il latte (o acqua) un po’ alla volta, amalgamando il tutto con la forchetta. Lavorare velocemente e con energia l’impasto con le mani sul piano del tavolo infarinato, finché il composto non risulti liscio ed omogeneo. Dividere l’impasto in due panetti uguali. Con l’aiuto di un mattarello, stendere il primo panetto in un disco del diametro di circa 30 cm e trasferirlo in una teglia per pizza unta con un cucchiaio d’olio. Distribuire sul disco di impasto, lasciando vuoto un bordo di 1 cm, la metà della polpa di pomodoro e la mozzarella, 1 cucchiaio d’olio e sale a piacere. Cuocere per 12-15 minuti nella parte inferiore del forno preriscaldato (elettrico: 210 C° – ventilato: 190 C° – A gas nella parte alta: 220 C°). A cottura ultimata, completare la farcitura come preferite, prendendo magari spunto dai miei esempi. Seguendo le stesse istruzioni, preparare la seconda pizza.

Ogni ricetta può essere interpretata… La sottoscritta, come avrete già capito, ha provato a sostituire il latte nell’impasto con semplice acqua, trovando comunque il risultato ottimo. Per non parlare del condimento… Non è mai uguale!

Buon appetito!!! 

Raccomandato0Consigli
Pubblicato in Ricette
previous arrow
next arrow
Slider

Scrivi il tuo commento

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere le migliori notizie in anteprima.

CHAT
Se vuoi usare questa funzione devi loggarti o registrarti