L’ AMORE RUBATO

 L’ AMORE RUBATO
Condividi questo articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Tanti anni insieme

felici e liberi siamo stati

e ci siamo tanto amati.

Per conquistarmi

tante battaglie hai combattuto,

finché un giorno

con l’inganno ci hanno separati

e tu hai lasciato

che mi portassero via da te.

Ora sei solo e triste,

ti sei scoperto schiavo,

forse per poco

o forse per sempre.

Cosa farai senza di me?

Io ero la tua stella polare,

la tua ancora di salvezza

dove aggrapparti

quando ti sentivi perso

e trascinato via

dalle ingiustizie della vita,

io sono la democrazia

e ora a causa della tua indifferenza

non esisto più.

Roberto TESTA

16/09/2021

FOTO DAL WEB

Raccomandato0Consigli
Pubblicato in Poesia
previous arrow
next arrow
Slider

Scrivi il tuo commento

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere le migliori notizie in anteprima.

CHAT
Se vuoi usare questa funzione devi loggarti o registrarti