PAROLE DI RABBIA 

Digrigno i denti per non fare uscire pugnali che potrebbero ferirti. Digrigno i denti e tramuto la bocca in gabbia, per tenerle imprigionate come fossero belve feroci e non farti sbranare dalla rabbia. Digrigno i denti mentre prego il cuore di battere forte d”amore, per generare onde di sentimenti che le spazzino via. Digrigno i […]Leggi ancora

VADO VIA

Mi vedi sparire lentamente dinnanzi agli occhi tuoi, come un ombra che al calar del sole col buio piano scompare, come la luna che dalle grigie nubi viene abbracciata e tra esse svanisce. Nel silenzio come nebbia mi dirado e tu attonita immobile rimani attendendo il mio ritorno, con i ricordi a farti compagnia, quei […]Leggi ancora

IL MOSAICO DELL’ANIMA

Finalmente è uscito il mio 5° libro: IL MOSAICO DELL’ANIMA, per tutti quelli interessati all’acquisto potete trovarlo su: AMAZON, MONDADORI STORE, FELTRINELLI, LIBRERIA UNIVERSITARIA, UNILIBRO, IBS, HOEPLI, IL LIBRACCIO, YOUCANPRINT. I PROVENTI DELLA VENDITA DEL LIBRO SPETTANTI ALL’ AUTORE, VENGONO TOTALMENTE DEVOLUTI ALL’ ASSOCIAZIONE NO PROFIT LIBERI, ASSOCIAZIONE IN DIFESA DI TUTTI GLI ANIMALI IN […]Leggi ancora

LA SCACCHIERA DELLA VITA

Mi muovo sulla scacchiera della vita lentamente, ragionando prima di ogni mossa, per il timor di sbagliare, mi muovo di un passo alla volta in ogni direzione per non subire lo scacco matto dalla vita. Un giorno nel mio vagare incontro la regina potrei sconfiggerla con una mossa, ma prima che il cervello la mossa […]Leggi ancora

LA SCACCHIERA DELLA VITA

Mi muovo sulla scacchiera della vita lentamente, ragionando prima di ogni mossa, per il timor di sbagliare, mi muovo di un passo alla volta in ogni direzione per non subire lo scacco matto dalla vita. Un giorno nel mio vagare incontro la regina potrei sconfiggerla con una mossa, ma prima che il cervello la mossa […]Leggi ancora

TI LASCIO UNA POESIA

Ti lascio una poesia piena di malinconia, prima di andare via. É fiorita dal mio cuore con parole allegre che dall’amore venivano nutrite, pian piano è svanito e le parole si son scoperte malinconiche, fino a seccare e tramutarsi in tristi. Questa malinconica poesia te la lascio sul comodino prima di andare via, non so […]Leggi ancora

SENZA TE

La spiaggia è vuota senza te, conto i sassi aspettandoti, mi fa compagnia il canto dei gabbiani, guardo il mare pensando a te. Il sole vedendomi da solo sorge prima e mi resta accanto, gli racconto di te donandogli le parole legate con un fiocco di malinconia. Mi avvicino alla riva, al mare regalo gocce […]Leggi ancora

IL PUZZLE DELLA VITA

Il destino ha gettato i tuoi tasselli sul tavolo della vita, il tempo pian pianino cerca di incastrarli in modo ordinato, facendo combaciare perfettamente tutti i pezzi, regalandoti una vita felice. A Volte qualche pezzo si perde e il puzzle non si può finire, devi essere tu bravo e astuto a crearti un tassello nuovo […]Leggi ancora

COME NASCE UNA POESIA

Sgorgano dal cuore, veloci come acqua irrequieta come una cascata inarrestabile parole e parole, così all’improvviso. Il cervello al loro passar, velocemente le unisce goccia a goccia e per un breve attimo ne gioisce del loro dolce suono. Ma il dolce suono è troppo bello e troppo breve è l’attimo, quindi lesto deve essere a […]Leggi ancora

I DUE MONDI

Ci son due mondi che tra loro son confinanti, uno ha il ciel dipinto con vari colori diversi dal consueto azzurro. Qui la gioia regna, non si conoscono guerre, malattie, morte, ogni giorno è una festa. Ora che di questo meraviglioso mondo hai scoperto l’esistenza, subito ti getti alla sua ricerca, ma non lo trovi […]Leggi ancora

CHAT
Se vuoi usare questa funzione devi loggarti o registrarti